Vai direttamente ai contenuti della pagina Logo Documentaristi
 
[18-12-2006]
INTRODUZIONE
Statue, opere pittoriche, architettoniche, disegni, incisioni etc. sono specifiche tipologie di opere dell’ingegno, in quanto tali tutelate da diritto d’autore.
In relazione alla riproduzione (fotografica o a video) di questo genere di opere occorre quindi ricordare i diritti spettanti agli autori.


[09-10-2006]
Arti figurative
In questa sezione è possibile trovare indicazioni su quali sono le tipologie di opere dell’ingegno tutelate dal diritto d'autore e per quanto tempo sono tutelati i diritti spettanti agli autori.
Arti figurative

[09-10-2006]
Ruolo della SIAE
In questa sezione è possibile trovare alcune indicazioni pratiche utili per acquisire il diritto di riproduzione delle opere d'arte in tutti i casi in cui l’autore sia rappresentato dalla SIAE stessa.
Ruolo della SIAE

[09-10-2006]
Codice dei beni culturali e del paesaggio
Anche se è decorso il termine di protezione dei diritti patrimoniali spettanti agli autori sulle opere dell’arte figurativa (il termine generale è di 70 anni dalla morte dell’autore), è molto probabile che la riproduzione (ad esempio nell’audiovisivo) della statua, dell’opera pittorica, del disegno, dell’incisione etc. sia soggetta a vincoli in quanto “beni culturali”.
La riproduzione di un bene culturale, infatti, è soggetta alla regola della preventiva autorizzazione (per lo più a pagamento) dettata - oggi - dal Codice dei beni culturali e del paesaggio. L’attuazione di questa regola (soprattutto sotto il profilo economico in relazione alla determinazione dei corrispettivi da pagare) è alquanto variegata a seconda dell’ente cui appartiene il bene che si vuole filmare.
Al di là di alcune esemplificazioni circa i regimi autorizzativi in vigore presso alcuni enti (riportate nella sezione “Alcuni esempi di tariffe”) si deve quindi ricordare di contattare il responsabile dell’ente presso il quale il bene culturale è detenuto.

Codice dei beni culturali e del paesaggio